Chi siamo

Siamo un gruppo di liberi cittadini e di movimenti di Lamezia Terme indignati per lo spreco di fondi pubblici (circa 2 milioni di euro) che il Comune di Lamezia Terme, la Provincia di Catanzaro e la Regione Calabria stanno effettuando per organizzare la visita del Papa a Lamezia Terme per il 9 ottobre 2011.
Ognuno ha le proprie convinzioni religiose e noi le rispettiamo, ma riteniamo che, soprattutto in un periodo di crisi come quello che stiamo vivendo, sia assolutamente incosciente e controproducente un tale spreco di fondi che gli enti in questione potrebbero investire in ben altre attività sociali.
Il nostro movimento è aperto a tutti quelli che si riconoscono in una società laicamulticulturale e multietnica, che rifiutano così qualsiasi ideologia o comportamento a carattere fascista, razzista, sessista, omofobo.

TrackBack URI